Ultimo aggiornamento sabato, 18 novembre 2017 - 18:12

Nino D’Angelo ricorda Mario Merola: undici anni fa ci lasciava il più grande interprete della sceneggiata

Spettacolo
13 novembre 2017 12:02 Di redazione
1'

Nino D’Angelo ricorda Mario Merola a undici anni dalla scomparsa del grande interprete della sceneggiata napoletana. L’artista napoletano è ancora molto amato da cittadini e colleghi che l’hanno seguito con amore e rispetto durante la vita e l’hanno onorato dopo la morte.

La scorsa giornata D’Angelo ha pubblicato una foto dell’amico scomparso scrivendo:

“Undici anni fa ci lasciava Mario Merola, il più’ grande interprete della sceneggiata. Il suo sorriso e la sua arte resteranno indelebili nel mio cuore…”.

Il “re della sceneggiata” è scomparso il 12  novembre dopo un ricovero per un’insufficienza cardio-respiratoria all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Dopo una breve ripresa comunicata ai media dal figlio Roberto, le condizioni di Merola peggiorarono. Poi la morte che ha portato via per sempre un pezzo di storia della nostra città, una “colonna” per molti artisti partenopei tra cui Gigi D’Alessio che gli dedicò la canzone “Cient’anne”.

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi