Ultimo aggiornamento giovedì, 19 luglio 2018 - 20:40

Sappe, protesta a Poggioreale contro le condizioni delle carceri

Sovraffollamento dei detenuti e scarse risorse per la Polizia penitenziaria: le nostre "patrie galere" stanno vivendo una situazione critica

Cronaca
24 ottobre 2017 15:30 Di Andrea Aversa
1'

Il SAPPE, Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, il più rappresentativo della categoria, scende in piazza domani, 25 ottobre, alle 9,30 a Napoli davanti la Casa Circondariale “G.Salvia” Poggioreale. I colleghi provenienti dagli Istituti Penitenziari della Regione per gridare il proprio dissenso contro una politica governativa e dell’Amministrazione Penitenziaria che hanno fatto ormai implodere il sistema penitenziario.

Alla manifestazione parteciperà il Segretario Generale Donato Capece che terrà una Conferenza Stampa alle ore 12,00 per denunciare le tante criticità ed eventi critici che vivono le donne e gli uomini in divisa negli Istituti campani ove la popolazione detenuta è nuovamente in evidente sovraffollamento a fronte di una grave carenza organica.

La manifestazione è stata indetta per dare un segnale al Governo e al Ministro della giustizia Andrea Orlando sullo stato delle carceri italiane, dove regna il sovraffollamento dei detenuti e lo scarso numero di agenti penitenziari. Tra suicidi dei primi e aggressioni a danno dei secondi, all’interno delle prigioni italiane vi è una situazione esplosiva.

LEGGI COMMENTI