Ultimo aggiornamento martedì, 12 dicembre 2017 - 19:58

Multe a raffica ai bar del Vomero ma i cittadini protestano: “Dove siete il fine settimana?”

Cronaca
11 ottobre 2017 17:30 Di Valentina Giungati
2'

Si torna a parlare di movida selvaggia, questa volta l’intervento è al Vomero, eseguito dal nuovo capitano della polizia municipale Gaetano Frattini che ha pizzicato i bar della famosa piazza Vanvitelli, scoprendo eccedenze addirittura di oltre 40 metri quadrati rispetto all’occupazione concessa.

Non uno ma molteplici, sono diversi i bar sanzionati per eccesso, come riporta il Mattino. “Non è tanto la sanzione del verbale, quanto la Cosap (canone occupazione suolo pubblico) da dover poi pagare spiegano dal Comune Ogni metro quadrato in più occupato abusivamente rispetto alla concessione rilasciata, si moltiplica per 700 euro. In pratica per 40 metri di eccedenza la Cosap può salire a quasi 30mila euro” è l’esito di questi controlli. Alcuni proprietari stanno valutando se impugnare il verbale e fare ricorso, dopo il precedente dello Chalet Ciro che ha avuto ragione dal Tar Campania dopo la lunga vicenda sullo spazio occupato da sedie e ombrelloni.

Durante i controlli effettuati dalla polizia sul territorio anche sul fronte ambientale sono emerse diverse anomalie, per lo sversamento dei rifiuti sono state attivate delle squadre in borghese per constatare il corretto funzionamento della differenziata e la giusta applicazione da parte dei cittadini.

A tal proposito però non è tardata ad arrivare la risposta dei residenti che hanno espresso il loro parere su quanto sta accadendo, facendo presente che durante il fine settimana quando il Vomero si popola di moltissime persone, Piazza Vanvitelli diventa un covo pieno di auto, motorini in sosta selvaggia, e orde di vandali in giro per il quartiere non vi è alcun controllo serrato.

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi