Ultimo aggiornamento mercoledì, 26 settembre 2018 - 15:45

Esce solo dal carcere per andare a lavoro: detenuto si trasforma in corriere della droga

Cronaca
4 ottobre 2017 13:28 Di redazione
1'

Doveva lavorare durante alcune ore della giornata e poi fare rientro in carcere, presso la casa circondariale di Secondigliano. Un detenuto in semilibertà è stato invece sorpreso a trasportare cocaina durante i suoi spostamenti in auto. L’uomo, Francesco Ilardo,  29 anni, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di San Giovanni a Teduccio per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti.

Martedì sera sul raccordo autostradale A1, all’altezza dello svincolo Napoli-Capodichino, gli agenti hanno fermato Ilardo alla guida di una Dacia trovando, in seguito a una perquisizione, nel vano airbag un vero e proprio nascondiglio di droga. Un sistema ingegnoso la cui apertura era resa possibile da un congegno elettronico piuttosto sofisticato in quanto occorreva prima azionare il tergicristallo posteriore, poi accendere il pulsante sbrinatore del lunotto posteriore e quindi l’apertura.

All’interno gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato un sacchetto contenente 53 grammi di cocaina mentre in possesso del 29enne è stata trovata la somma di 785 euro. Ilardo è stato arrestato e stamane è in attesa del rito direttissimo.

LEGGI COMMENTI