Ultimo aggiornamento lunedì, 11 dicembre 2017 - 21:08

Un mese senza notizie di Rosa Di Domenico, la madre: “E’ stata rapita”

22 giugno 2017 10:06 Di redazione
2'

E’ passato quasi un mese da quel 24 maggio. Quel giorno i genitori hanno visto per l’ultima volta Rosa Di Domenico, la 15enne di Sant’Antimo, comune a nord i Napoli.

Ieri sera la trasmissione “Chi l’ha visto?” è tornata sulla vicenda provando a capire dove possa essere finita la giovane adolescente. “Mia figlia è stata rapita” ha dichiarato sconvolta la madre di Rosa  che da tempo era a conoscenza di una frequentazione pericolosa con un uomo più grande, un 28enne pakistano che vive a Brescia.

Si tratta di Alì Quasib di cui i genitori non hanno più notizie dallo scorso mese di novembre. L’uomo da tempo aveva instaurato una relazione virtuale con Rosa. I due si sentivano quotidianamente via social con la 15enne che – secondo i genitori – sarebbe stata plagiata dal pakistano.

Da quando ha conosciuto Alì, Rosa ha iniziato a leggere il Corano e a indossare il velo. Diverse le foto che via chat la napoletana inviava all’uomo che a Napoli poteva contare su una serie di amicizie.

Il rapporto tra Rosa e Alì era stato svelato alla famiglia Di Domenica da una compagna di classe. Approfondendo la situazione, i genitori si sono poi resi conto che la giovane inviava diverse foto via social con il 28enne che a telefono ha anche minacciato di “prendersi la ragazza”.

I genitori di Rosa hanno già denunciato gli episodio al Commissariato di Frattamaggiore ma al momento non c’è traccia né della giovane 15enne né del pakistano residente a Brescia. Due le piste che seguono gli investigatori: quella di un allontanamento volontario di Rosa e quella di un possibile rapimento.

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi