Fu bruciata viva a Pozzuoli dall’ex fidanzato Carla Caiazzo. Era incinta e la sua vita fu messa in pericolo da un uomo che non accettava la fine della loro storia d’amore. La donna ha dovuto lottare prima con la morte e poi con le ustioni che le hanno cambiato volto e corpo per sempre.

Oggi Carla ha vinto la sua prima battaglia mostrandosi in pubblico con il suo nuovo aspetto. Ha incontrato il ministro Fedeli e postato le foto sul proprio profilo Facebook. Sono le primissime foto della donna dopo gli interventi al viso. Meraviglioso il messaggio scritto dalla donna sul post: “Ho incontrato la Ministra della Pubblica istruzione, Valeria Fedeli e la senatrice Laura Puppato: un momento emozionante, semplice, diretto..Il primo passo di un percorso che voglio fare insieme a tutte le donne.
“Io rido ancora”…..e continuerò a farlo con voi.
La vita è bella!“.

Il suo ex compagni, Paolo Pietrapaolo, è stato condannato lo scorso 23 novembre a 18 anni di carcere. Oggi Carla torna a sorridere e la piccola Giulia, la bimba che aveva in grembo all’epoca dei fatti, ha quasi un anno.

LEGGI COMMENTI
Articolo di Fabiana Coppola
Pubblicato il , in