Ultimo aggiornamento lunedì, 11 dicembre 2017 - 21:08

Made in Sud: il programma torna in Tv ma con alcuni cambiamenti

Spettacolo
14 novembre 2016 17:14 Di Sveva Scalvenzi
2'

Sono in molti a chiedersi quale sarà il futuro della trasmissione televisiva Made in Sud. Il fortunato programma di Rai 2, che ha come protagonisti molti comici napoletani, presto tornerà in televisione. Ma ancora non si conosce quali saranno i cambiamenti decisi dalla produzione.

Made in Sud: il programma torna in Tv ma con alcuni cambiamenti

Come prima cosa tutti si domandano se Gigi e Ross, i due conduttori, saranno di nuovo sul palco del programma. Questo perché entrambi hanno un contratto con la Rai e non con la Tunnel, società di produzione comica napoletana, guidata da Nando Mormone, che produce Made in Sud. E con cui, invece, ha un contratto Fatima Trotta e molti comici della trasmissione.

Fatima Trotta pronta per la prossima stagione di Made in Sud 

A far temere che Gigi e Ross potrebbero non esserci è il fatto che entrambi sono impegnati con la conduzione di un nuovo programma, Sbandati. Inoltre saranno in tour con Troppo Napoletano, spettacolo teatrale tratto dall’omonimo film. Ma i due simpatici conduttori rappresentano uno dei punti forti di Made in Sud e questo lo sanno tutti. Proprio i due comici, alla domanda se fossero loro al timone del programma, rispondono:

Ma sì. Era già tutto programmato e si è preferito fare la stessa scelta strategica di una sola tranche di 14 puntate una di fila all’altra“.

Made in Sud riprenderà a inizio febbraio, dopo il Festival di Sanremo e la certezza che siano Gigi e Ross a condurla, sebbene loro stessi l’abbiano confermato, non sembra essere così certa. Inoltre, sono previsti molti altri cambiamenti all’interno del programma, pare che il cast subirà delle modifiche. Come ha spiegato Mormone:

Dopo dieci anni, può cambiare anche qualcosa – dice Mormone – e stiamo infatti facendo una serie di valutazioni artistiche e professionali nel nome del pubblico e di ciò che può piacergli di vecchio e di nuovo. Ma questa è la prassi per ogni spettacolo, per ogni format che si rispetti. Abbiamo intenzione di rigenerare il programma cercando di capire le scelte giuste da fare per mantenerlo sempre in crescita, come del resto abbiamo fatto quest’anno“.

A quanto pare, quindi, possiamo aspettarci di tutto dal nuovo format del 2017. Non ci resta che attendere l’inizio del programma.

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi