Ultimo aggiornamento sabato, 05 Dicembre 2020 - 22:04

Soldi in cambio di un posto di lavoro, folle rissa al Centro Direzionale

Cronaca
17 Ottobre 2016 18:00 Di Ciro Cuozzo
2'

Aveva garantito loro un posto di lavoro come guardia giurata in cambio di un somma di denaro.

14689166_10154179708899608_388196323_o

Ci sarebbe questo dietro un violento pestaggio avvenuto oggi, intorno alle 17, all’isola A del Centro Direzionale di Napoli, nel quale a farne le spese è stata una guardia giurata della Gesecedi (la società che si occupa della sicurezza e della manutenzione della zona).

L’addetto alla sicurezza, una uomo sulla cinquantina, è intervenuto per sedare gli animi ma si è beccato un cellulare in pieno volto riportando una profonda ferita al labbro. Sul posto sono intervenuti prima i colleghi della vittima, poi i carabinieri che hanno ricostruito la vicenda.

Stando a quanto appreso da Vocedinapoli.it, nel mirino di cinque persone è finito un uomo che aveva promesso loro un lavoro come guardia giurata in cambio di soldi. Quest’ultimo nelle scorse settimana aveva già intascato 80 euro a persona “per avviare le pratiche burocratiche, tra marche da bollo e altri documenti”. Col passare dei giorni però il suo comportamento ha insospettito i futuri truffati che facendo una serie di verifiche non hanno trovato alcun riscontro sulla società indicata dall’uomo.

foto1

Realizzato il tentativo di truffa, i cinque gli hanno dato appuntamento al Centro Direzionale per farsi riconsegnare i soldi. L’uomo, attratto con la scusa di voler inserire nell’affare altre due loro amici, si è presentato all’incontro. Una volta faccia a faccia è nata una violenta colluttazione nella quale ha riportato la peggio la guardia giurata intervenuta per placare gli animi. Lievemente ferito anche il presunto truffatore. I fatti sono ora al vaglio dei carabinieri, che stanno approfondendo la questione.

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati