Ultimo aggiornamento giovedì, 11 Agosto 2022 - 18:00

Blackout in chiesa durante il matrimonio: sposi telefonano al sindaco

Curiosità
15 Settembre 2016 16:44 Di Valentina Giungati
1'

Una vicenda che ha dell’assurdo è accaduta a Castellabate. Tutto pronto per il fatidico giorno quando improvvisamente viene a mancare la corrente e il matrimonio rischia di saltare. Attimi di panico e disagio: l’Enel aveva programmato proprio a quell’ora un’interruzione della corrente elettrica.

Matrimonio

Durante la cerimonia nuziale, il microfono ha smesso di funzionare, l’organo era inutilizzabile e le luci totalmente spente. Continuare senza energia elettrica era impossibile, così i futuri sposi non si sono lasciati intimidire e hanno chiamato direttamente al sindaco sul cellulare: “Pronto, è il sindaco? Noi ci dovremmo sposare e manca la corrente. Come si fa?”.

Il primo cittadino, Costabile Spinelli, si è messo direttamente in contatto con la società e ha cercato rapidamente di ovviare al problema per consentire ai due di concludere la cerimonia. Alla fine si sono detti “si” grazie al repentino intervento e forse anche qualche preghiera e tutto è potuto concludersi al meglio.

LEGGI COMMENTI