Sponsorizzato

I 5 ristoranti dove mangiare il miglior ragù di Napoli

Sponsorizzato

Napoli è la patria del ragù, un sugo particolare che richiede una lunga cottura. I cultori della tradizione partenopea vogliono che si rispetti la tradizione, infatti l’elemento fondamentale è che il sugo segua la sua lunga cottura attraverso un passo fondamentale, deve “peppiare”. Non una semplice preparazione ma quasi una conquista, per questo abbiamo deciso di incoronare i 5 migliori ristoranti a Napoli dove poter gustare il vero ragù della nonna.

TANDEM

Tandem è il regno indiscusso del Ragù a Napoli, pochi tavoli, tovaglie di carta e stile trattoria. Il menu è una poesia, si può scegliere il tipo di pasta, c’è addirittura uno spazio dedicato solo alle ciotole con sugo per la scarpetta accompagnate da tanto di pane cafone. Addirittura c’è il catalogo con le trafile della pasta: ziti, mezzani, manfredi, rigatoroni e spaghetti. I piatti sono uno spettacolo, il profumo è divino e la porzione abbondante, come ci piace fare a Napoli. Il cuoco è giovane, una bellissima idea che incorona la tradizione napoletana e ne fa un vanto per tutti gli avventurieri che ogni giorno attendono il proprio turno pur di gustare la nostra specialità.

Via Paladino, 51

Tel. 081.19002468 – 340.4074883

Sponsorizzato

LEON D’ORO

Incarna la vera tradizione della cucina napoletana, un locale storico dove sembra che il tempo si sia fermato. Tonino Esposito e Salvatore Cuomo portano alla scoperta delle ricette intramontabili, il ragù è fatto anche con le cotiche del maiale, le polpette sono divine per non parlare del resto del menu. Il locale è semplice e sobrio ma emana in ogni angolo tutta la vita vissuta dai suoi proprietari grazie alle tante fotografie che ricoprono le pareti. Molte star sono passate in questo tempio del gusto: Gasmann, Gaber, Proietti, Ranieri e persino Eduardo De Filippo. Pavimento anni ’50 e tovagliette a quadretti sono il simbolo di una realtà intrisa di storia.

Piazza Dante, 48

Tel. 081.5499404

Sponsorizzato

LA CUCINA DI ELVIRA

La cucina della signora Elvira da oltre vent’anni è un punto di riferimento per il ragù, il menu è molto vasto e realizzato solo con prodotti tipici. Il ragù con le polpette è un vero toccasana, la cucina è semplice, il prezzo buono come dimostrano le visite che riceve ogni giorno da parte di turisti e cittadini. Porzioni abbondanti, sapori tipici, ambiente intimo dove Enzo recita a memoria il menu. Qui ci si sente a casa quando si prende un pezzo di pane cafone e lo si intinge nel sugo, espressione della vera cucina nostrana. Succulento, ricco, inspiegabile.

Via Bernini, 42

Tel.  338.9338810

TAVERNA SANTA CHIARA

Affacciato sulle vie laterali di Santa Chiara, l’atmosfera è incredibile, il posto semplice, il menu cambia ogni giorno ma sempre dedicato ai piatti della tradizione. Trenta coperti, buona cucina dove viene rivisitato il passato e onorata la nostra cucina. Olio extravergine, pasta trafilata al bronzo e carne Igp. Un vero viaggio eno-gastronomico dove gustare un ragù che resta indelebile nella memoria, cucinato come ricetta tradizionale vuole. I piatti sempre abbondanti lasciano con il sorriso ma è sempre possibile chiedere il bis.

Via Santa Chiara, 6

081.0484908

TRATTORIA SAN FERDINANDO

Sponsorizzato

Un localino un po’ nascosto all’inizio della strada, arredamento sobrio da tipica trattoria, cucina a vista, piatti veri e buoni. L’accoglienza è calorosa, il sugo è eccezionale come nonna comanda. Luogo ideale dove poter provare il vero ragù tradizionale napoletano. Corona il tutto la speciale cordialità del proprietario Aldo e del suo personale che sono sempre pronti ad accontentare i clienti. L’aria che si respira è da vera trattoria, l’esperienza rimane nel cuore con un sugo che delizia il palato.

Via Nardones 117

Tel. 081.421964

Sponsorizzato
Valentina Giungati

Articoli recenti

Tragedia nel giardino di casa, bimbo di 18 mesi cade in una pozza d’acqua e muore annegato

Un bambino di soli 18 mesi è deceduto dopo essere annegato in una pozza d'acqua…

% giorni fa

‘Non si noleggia ai campani’, l’annuncio discriminatorio: “Offesi la mia fidanzata ed io”

Si sta avvicinando l'estate e in molti stanno iniziando a pensare ad organizzare qualche giorno…

% giorni fa

Piera Maggio dopo l’ispezione: “Fino a prova contraria Denise è viva”

Sono poche parole ma dirette e chiare quelle che Piera Maggio ha voluto condividere al…

% giorni fa

Apre a Firenze ‘Sophia Loren – Original Italian Food’, come esportare le eccellenze campane in Italia e nel mondo: “Locale meraviglioso”

L'obiettivo era quello di non lasciare nulla al caso e di curare ogni minimo dettaglio.…

% giorni fa

San Potito Sannitico piange Naike Cefarelli, deceduta a 38 anni dopo una lunga battaglia

Una triste notizia ha sconvolto la comunità di San Potito Sannitico, comune in provincia di…

% giorni fa

Bollettino Covid-19 in Campania: 1.503 nuovi casi di cui 444 sintomatici

L'Unità di Crisi della Regione Campania ha diramato il bollettino sulla situazione Covid-19 di questo…

% giorni fa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Sponsorizzato