Ultimo aggiornamento venerdì, 18 Ottobre 2019 - 20:22

Ricetta spaghetti alle vongole fujute: l’idea napoletana per un piatto buono e semplice

Mangiare a Napoli
22 Gennaio 2019 12:03 Di redazione
2'

La ricetta degli spaghetti alle vongolo fujute si fonda su un racconto legato al grande Eduardo De Filippo. La peculiarità del piatto riguarda proprio l’assenza delle vongole, dunque una portata composta da soli tre ingredienti: olio, prezzemolo e pomodorino.

Sull’origine del piatto, tanto semplice quanto buono, si racconta che:

Eduardo De Filippo, una sera, al termine di uno spettacolo, fosse così stanco da saltare la solita cena che faceva sempre con i fratelli Titina e Peppino. Arrivato a casa,  la fame si fece sentire e decise di prepararsi uno spaghetto alle vongole………. però, mancando l’ingrediente principale, si arrangiò con quello che aveva in casa e, così, nacque lo spaghetto con le ‘vongole fujute'”.

Ricetta dal blog di Luciano Pignataro:

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di spaghetti o vermicelli
  • 4 spicchi d’aglio
  • pomodorini del piennolo del Vesuvio
  • 4 rametti di prezzemolo
  • 1 peperoncino essiccato
  • sale q.b.
  • 170 gr di olio evo

Preparazione 

Schiacciare l’agio ed eliminare il germoglio interno. Tagliare i pomodorini in due parti ed eliminare i semi. Separare le fogle di prezzemolo dai rametti e tritarle. Tagliare la punta del peperoncino.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata.

Intanto in una padella far riscaldare l’olio e soffriggere l’aglio senza farlo bruciare; aggiungere il gambo di prezzemolo. Quando l’aglio sarà dorato eliminare dalla pentola insieme ai gambi.

Abbassare la fiamma, aggiungere il pomodoro e alzarla di nuovo aggiungendo un 1/2 mestolo di acqua di cottura della pasta per emulsionare la salsa, poi il pepe il prezzemolo e i vermicelli( cottura al dente).

Spadellare e amalgamare a fuoco vivace.

vermicelli alle vongole fujute

LEGGI COMMENTI