Ultimo aggiornamento mercoledì, 17 ottobre 2018 - 08:03

Fiocco azzurro in casa Esposito: è nato Ciro, vivrà nel nome dello zio

Calcio Napoli
10 ottobre 2018 00:05 Di redazione
1'

Si chiama Ciro Esposito ed è nato nelle scorse ore. E’ il nipote omonimo del tifoso del Napoli ferito a morte da Daniele De Santis e morto dopo oltre 50 giorni di agonia dal quel 3 maggio 2014, giorno della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina.

A due settimane di distanza dalla sentenza della Cassazione, che ha confermato la condanna a 16 anni di reclusione per l’ex ultrà della Roma, Ciro Esposito rivive attraverso il nipotino nato dall’unione del fratello Pasquale con la compagna Roberta.

Un nuovo arrivo nella famiglia Esposito che va a colmare il vuoto lasciato da un ragazzo morto per andare a vedere una partita di calcio. «Gioite con tutti noi – si legge sulla pagina Facebook “Ciro Vive” – è nato “un altro” #CiroEsposito figlio di Pasquale e Roberta Fiore a cui ci stringiamo tutti con affetto insieme a nonna Antonella, nonno Giovanni, zio Michele e la sorellona Antonella Esposito. #CiroViveNellaGioiaDiUnaNascita».

LEGGI COMMENTI