Ultimo aggiornamento giovedì, 20 settembre 2018 - 13:47

Rivoluzione Formia: Paola Villa primo sindaco donna della città

Politica
25 giugno 2018 09:35 Di Dario Curcio
2'

Paola Villa, espressione di una coalizione di quattro liste civiche, è il nuovo sindaco della città di Formia: eletta con oltre il 62% e poco più di diecimila voti validamente espressi. La professoressa Villa, già candidata cinque anni fa alla poltrona di primo cittadino del centro turistico-balneare laziale, sarà la prima donna ad indossare la fascia tricolore nell’ex Mola di Gaeta: circostanza che rende la sua elezione un fatto straordinario ma non solo per questo.

Il nuovo sindaco, infatti, è portavoce del civismo cittadino: fuori dalle logiche partitocratiche e di potere che negli ultimi venti anni hanno ingessata l’ex perla del Tirreno, costringendola in un’alternanza tra il centrosinistra a trazione Partito Democratico ed il centrodestra a guida Forza Italia-Udc. In altre parole, oltre che una donna, nei prossimi cinque anni Formia avrà per la prima volta un sindaco non espressione dei partiti che escono, dal ballottaggio del 24 giugno, con le ossa più che rotte. Alle urne, in questo secondo turno, si è recato il 53% circa degli aventi diritto.

Diversi i dossier sul tavolo del e le attese dei cittadini verso il neo-primo cittadino formiano. Tra i tanti, ci piace sottolinearlo, quello della trasparenza. Auspichiamo, cioè, un Comune casa di vetro per tutti i cittadini che vogliano essere consapevoli ed informati di cosa fa e come l’Amministrazione comunale.

4
Ultimo aggiornamento 09:35
LEGGI COMMENTI