Ultimo aggiornamento sabato, 18 agosto 2018 - 16:43

Scioglimento delle Camere e nuove elezioni. Cosa dice la Costituzione

Politica
12 maggio 2018 11:50 Di Dario Curcio
2'

8, 22 e 29. Non stiamo dando i numeri a Lotto per un terno secco sulla ruota di Napoli, ma semplicemente elencando quelle che potrebbero essere le date utili per un ritorno anticipato alle urne nel prossimo mese di luglio, ove Luigi Di Maio e Matteo Salvini non trovassero la quadra e sulla base di quanto contenuto in materia dalla nostra Costituzione e dalle specifiche norme ordinarie vigenti.

Secondo quanto stabilito dall’articolo 61 della Costituzione,”le elezioni delle nuove Camere hanno luogo entro settanta giorni dalla fine delle precedenti…” Inoltre (articolo 88), è il capo dello Stato che può, “sentiti i loro Presidenti, sciogliere le Camere o anche una sola di esse…” Poiché Sergio Mattarella potrebbe decidere di sciogliere i due rami del Parlamento fin da lunedì 14 maggio, una volta verificata l’impossibilità di un accordo di governo tra il Movimento 5 Stelle e la Lega, i termini fissati dalla Carta imporrebbero un nuovo voto nella data del 29 di luglio: a ridosso, praticamente, del grande esodo per le vacanze d’agosto. Quanto scritto nella Costituzione, però, va integrato con le disposizioni legislative ordinarie vigenti in materia elettorale. In base, per esempio, all’articolo 11 del Testo Unico 361/1957, sempre il presidente della Repubblica deve convocare i comizi elettorali “non oltre il quarantacinquesimo giorno antecedente a quello delle votazioni”. Tenendo buono questo limite temporale e non quello costituzionale, perciò, l’inquilino del Quirinale potrebbe indire nuove elezioni già per il prossimo 8 luglio.

Il termine dei 45 giorni, però, è stato dilato fino a 60 dal DPR 104/03 che introdusse specifiche norme per il voto degli italiani all’estero. Quindi, alle urne non prima del 22 luglio. Esclusa nei fatti la possibilità di votare in giugno, accorpando, magari, il voto per le Politiche con quello per il ballottaggio delle Amministrative fissato per il 24.

LEGGI COMMENTI